Mercati rionali romani: le condizioni per la riapertura

8 Aprile 2020

L’anno 2020 passerà alla storia come l’anno della modernità in cui tutti abbiamo dovuto rivedere le nostre abitudini, a tutto quello che abbiamo sempre fatto senza pensare al valore che aveva per noi.

Una di queste abitudini per molti romani, come per i cittadini di molte altre città, è quella dello shopping gastronomico nei mercatini rionali, spesso meno cari dei supermercati per i prodotti freschi e sicuramente più allegri, un particolare che di questi tempi è senz’altro da non trascurare.

Dopo la chiusura del mese di marzo, pian piano questi mercatini stanno riaprendo, ma per farlo devono rispettare le regole che sono previste per tutti i luoghi in cui potrebbero crearsi assembramenti: rispetto per la distanza di sicurezza tra clienti di un metro, ingressi contigentati. Ovviamente queste regole si applicano solo per i chioschi di prodotti alimentari, tutti gli altri rimangono chiusi.

Come si può rispettare questo requisito in un luogo strutturalmente così “anarchico”? Due “strumenti” sono utili: un occhio vigile umano che controlli e permetta il contingentamento delle entrate e una ditta che fornisce a noleggio gli strumenti utili per raggiungere il nostro fine.

Un primo, utilissimo strumento è rappresentato dalle transenne in ferro e plastica che, concepite per i cantieri, sono un sistema sicuro per mettere in sicurezza il pubblico e non permettere che si accalchi. Queste potrebbero essere particolarmente utili non solo per aiutare le operazioni di blocco all’entrata, ma anche per evitare che le persone che sono in fila entrino in contatto ravvicinato con quelle che escono dopo la spesa. Le transenne sono concepite per essere installate stabilmente in ogni tipo di terreno, anche se sconnesso e nel noleggio è compresa la consegna, il posizionamento e il ritiro alla fine del periodo di locazione.

Altri due strumenti particolarmente utili sia in questo periodo di allarme che in futuro per una maggiore garanzia di comodità ed igiene ai clienti dei mercatini rionali sono i bagni chimici e i lavandini mobili entrambi comodi ed utili ausili per garantire il rispetto delle norme di igiene. Il lavandino può essere installato nelle immediate vicinanze dell’entrata vicino alla persona che si occupa di contingentare le entrate per permettere ai clienti di lavare le mani con facilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Posso aiutarti?